Spedizione gratuita oltre 39,00 €

Contattaci (+39) 334 206 3361

Toggle Nav
Carrello
  • Menu
  • Account
  • Chiudi

Confettura Extra di Papaya e Passiflora

Non Disponibile
Un vasetto

La Confettura Extra di Papaya e Passiflora Natura viene preparata con processi manuali esclusivamente da agricoltura siciliana mediante un processo di raccolta e trasformazione entro 24 ore.

La scelta di combinare in questa confettura papaya e passiflora, restituisce un sapore delicatamente unico, unito ad un'esplosione di profumi e fragranze che la rendono inconfondibile.

Ingredienti Confettura Extra di Papaya e Passiflora

  • Papaja: 70%
  • Passion Fruit: 10%
  • Zucchero integrale di Canna: 20%
  • Succo di Limone

Valori Nutrizionali

  • Energia: 116 kcal/kj 488
  • Grassi: 0.2 g (di cui saturi 0,1 g)
  • Carboidrati: 27,9.g (di cui zuccheri 25,6 g)
  • Proteine: 0,7 g
  • Sale: 0 g
  • Fibre: 2,6 g

La Papaya

Originaria del Messico e dei paesi tropicali americani, è nota fin dall'antichità per le sue proprietà curative e, ancora oggi, a Cuba viene chiamata fruta de bombe per l’elevata concentrazione di vitamine.

La sua coltivazione è oggi diffusa in molti paesi dal clima caldo e temperato. L'albero di Papaya appartiene alla famiglia delle Caricaceae ed è un piccolo albero i cui frutti sono una bacca, carnosa e ricca di semi neri.

Il colore delle Papaya varia dall’ambra all’arancio e le sue dimensioni sono variabili: tra i 10 ed i 50 cm di lunghezza e fino a 30 cm di diametro.
Le due varietà principali di Papaya sono Solo e Sunrise.

Proprietà della Papaya

E’ un frutto con proprietà diuretiche, che purifica in modo naturale il sistema digerente grazie all'enzima di cui è ricco (la papaina appunto), che aiuta a digerire le proteine; è oltretutto un buon coadiuvante contro la gastrite.

Risulta che abbia anche ottime capacità come antinfiammatorio, contro i radicali liberi, a sostegno del sistema immunitario e di prevenzione contro il cancro.

Valori Nutrizionali della Papaya

  • Vitamine A, C, E
  • Fibre
  • Sali Minerali
  • Flavonoidi
  • Carotenoidi

La Passiflora

La Passiflora è una pianta originaria del Brasile e sembra che un missionario agostiniano, Emmanuel de Villegas, l'abbia introdotta in Europa intorno al 1610 rientrato in patria dal Messico. In Italia sta lentamente diffondendosi grazie al caratteristico sapore dei suoi frutti ed al fascino esotico.

I frutti della Passiflora (tecnicamente Passiflora Edulis) sono detti Frutti della Passione (Passion Fruits), ma non per i loro poteri afrodisiaci (come si potrebbe pensare), bensì per la forma della corolla del fiore che ricorda la corona di spine inflitta a Cristo durante la sua crocifissione.

Fiore di Passiflora (Passiflora Edulis)

Il Frutto della Passiflora, noto anche come Maracujà, nome portoghese che riprende i nomi indigeni, o Granadilla (spagnolo, che richiama la similitudine con il melograno, per la ricchissima presenza di semi) si presenta di forma ovale o tondeggiante e taglia medio-piccola, con circa 9 cm di lunghezza e 6/8 cm di diametro.

Consumo del Frutto della Passione

La buccia, non commestibile, è spessa e robusta e il suo colore spazia dal giallo al viola scuro in base alla specie di appartenenza. La polpa è particolarmente profumata, appare gelatinosa ed il suo sapore dolce-acidulo è molto caratteristico.

Questo Passion Fruit può essere consumato fresco o nella preparazione di marmellate, creme, mousses, sorbetti, salse e dessert.

La grande diffusione del Maracujà è dovuta non tanto al suo consumo in forma naturale, quanto al succo ricavato dalla sua polpa, che viene ampiamente utilizzato in cocktail ed altre bevande, caratterizzandone odori e sapore in modo inconfondibile.

È ottimo mescolato allo yogurt bianco e nei frullati tipicamente esotici.

La tisana di passiflora è ottima per combattere lo stress e l’ansia e aiutare la concentrazione.

Proprietà della Passiflora

Per quanto riguarda le proprietà nutrizionali, il frutto della passione è un vero e proprio concentrato di energia: è ricco di zuccheri, vitamine, di sali minerali quali il ferro, il fosforo e soprattutto il potassio (un solo frutto contiene in media quello di due-tre banane). È ideale per chi soffre di ritenzione idrica, di gastrite e colite, ed è utile a prevenire le malattie cardiovascolari e possiede anche proprietà antiossidanti.

Valori Nutrizionali del Frutto di Passiflora

  • Vitamine A, B, C ed E
  • Sali Minerali:
    • Ferro
    • Fosforo
    • Potassio

Curiosità sui Frutti della Passione

La coltivazione era diffussissima presso Aztechi ed Incas.

Le tribù indigene del Rio delle Amazzoni sfruttano il suo potere sedativo ed antidolorifico, legato alla presenza di passiflorina.

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Confettura Extra di Papaya e Passiflora
Il tuo voto