Spedizione gratuita oltre 39,00 €

Contattaci (+39) 334 206 3361

Toggle Nav
Carrello
  • Menu
  • Account
  • Chiudi

Melanzana Lunga Nera

A Mulinciana
9,00 €
Non Disponibile
5 kg

La melanzana lunga nera è ricca di potassio e fosforo ed ha un modesto contenuto di calcio. Ricca di fibre alimentari utili nel combattere la stipsi, la melanzana lunga nera è l'alleata del nostro intestino. Scopri di più sulle sue proprietà e naturalmente, su come gustarle al meglio.

Famiglia: Solanaceae - Specie: Solanum Melongena L.

Francese: Aubergine; Inglese: Egg-plant; Spagnolo: Beringjena; Tedesco: Eierfrucht

Curiosità sull’Origine e la Diffusione

La melanzana ha origini molto antiche, l’India è il suo centro di origine, ma fa riferimento alla Cina come centro di diversificazione secondario. Negli ultimi quindici anni l'interesse per la coltivazione di tale frutto è cresciuto, specialmente in Asia, la quale ricopre il ruolo di produttrice principale, al punto tale da ricoprire il 90 per cento della produzione mondiale. La melanzana si è poi diffusa in Italia intorno al 400 d.C ad opera deglii Arabi, ma solamente intorno al 1400 viene introdotta in Sicilia; ed è tuttora qui che avviene la coltivazione più intensa,con il 30% della coltivazione nazionale. La cultivar Lunga Nera è una varietà pregiata dalla forma cilindrica, caratterizzata da una polpa bianca molto gustosa.

Caratteri Botanici della Melanzana Lunga Nera

La melanzana lunga nera appartiene alla famiglia delle Solanacee ed è coltivata per le bacche eduli. Questa varietà, dal frutto di forma cilindrica, è adatta per coltivazioni in serra e pieno campo ed ha un ciclo precoce. La pianta si presenta sana, vigorosa con eccellente potenziale produttivo, buona tolleranza al freddo nei cicli invernali, eccellente uniformità e costanza produttiva. Il frutto presenta colore e brillantezza spettacolari ed un bellissimo calice verde senza spine.

Proprietà e Benefici

Le proprietà e i benefici delle melanzane lunghe nere sono molteplici: questo tipo di vegetale vanta, infatti, notevoli proprietà terapeutiche e benefiche per la salute dell’organismo.

Alto Contenuto di Vitamine

Particolarmente indicate per combattere la stanchezza e l’affaticamento tipici dell’estate e causati da un’eccessiva sudorazione.

Alto Contenuto di Acqua

Possono essere considerate un alimento depurativo, in grado di aiutare nei casi di ritenzione urinaria.

Poco Caloriche

Questa caratteristica rende le melanzane indicate nei casi di diete in cui si desidera dimagrire o, semplicemente, restare in forma.

Ricche di Fibre

Valide alleate dell’intestino e di tutti coloro che soffrano di stitichezza e desiderino regolarizzare la propria mobilità intestinale.

Ricche di Fitonutrienti

Il contenuto di flavonoidi, acido caffeico e acido clorogenico favorisce un’ottima azione antiossidante.

Amiche della Salute, Ricche di Vitamine e Sali Minerali

La melanzana è amica del cuore, in quanto diminuisce ed equilibra i livelli di colesterolo nel sangue; protegge il sistema nervoso centrale, il fegato e le ossa grazie all’elevata presenza di vitamine del gruppo B – come la B1, la B3 e la B6 – e di sali minerali.

Melanzana: valori nutrizionali e calorie

La principale caratteristica nutrizionale delle melanzane è l’alto contenuto di acqua (92,41 g/100 g), seguono potassio (23 mg/100 g), fosforo (25 mg/100 g) e calcio (9 mg /100 g). Il contenuto in carboidrati (5,7 g/100 g), proteine(1,01 g/100 g) e grassi (0,19 g/100 g), invece, è irrilevante. Per questo motivo il potere calorico risulta particolarmente basso (24 Kcal/100 g) le melanzane possono essere consigliate tranquillamente nelle diete ipocaloriche. L’importante è sempre limitare l’utilizzo di condimenti o metodi di cottura eccessivamente grassi che aumenterebbero decisamente sia il contenuto calorico che la pesantezza di questi vegetali.

Come Pulire la Melanzana Lunga Nera

Per prima cosa, quando acquistate una melanzana, assicuratevi che abbia una consistenza soda e non presenti macchie o la buccia rovinata. Sciacquate la melanzana sotto l'acqua corrente in modo da eliminare eventuali tracce di terreno o impurità e poi asciugatela con un canovaccio. Poggiate la melanzana su un tagliere e con un coltello abbastanza affilato tagliate via il peduncolo, ovvero la parte verde superiore legnosa. Se preferite, eliminate anche la base della melanzana. Adesso la melanzana è pronta per essere utilizzata come si preferisce.

Come Tagliare la Melanzana Lunga Nera

Una volta che avrete pulito per bene la melanzana, dovete decidere come tagliarla. E' importante sapere che la melanzana va tagliata solo al momento dell'utilizzo perché tende ad annerirsi molto velocemente. Per evitare che la melanzana si annerisca, una volta tagliata, potete cospargerla con del succo di limone; se invece volete eliminare il sapore amarognolo, tagliate la melanzana a fette e spurgatela.
Per spurgare la melanzana (ovvero eliminare l'acqua di vegetazione in eccesso), sistemate le fette in un colapasta e cospargetele con del sale grosso, coprite con un piatto e sistemateci un peso sopra. Lasciate in questa posizione per circa 2 ore. Trascorso il tempo necessario, noterete che la melanzana avrà perso una gran parte di acqua, a questo punto, sciacquate una per volta le fette sotto l'acqua corrente e tamponatele con un canovaccio.

Ricette con la Melanzana Lunga Nera

Melanzana Lunga Nera alla Menta

La melanzana lunga nera alla menta è un piatto semplice, ma gustoso, dal carattere dolce e saporito. Essendo la cultivar lunga nera con polpa dolce e delicata, si presta bene alla realizzazione di questo piatto.

Ingredienti

  • 2 melanzane lunghe nere
  • 6 foglie di mentuccia
  • olio per friggere q.b.
  • 1 dl di olio E.V.O.
  • 3 cucchiai di aceto di vino bianco
  • 3 cucchiai di pane grattugiato
  • sale q.b.

Preparazione

Lavare le melanzane, togliere le estremità e tagliarle a listelli di circa un centimetro. Friggere i listelli di melanzane  in una padella con olio bollente, facendo in modo che la melanzana sia totalmente sommersa. A cottura ultimata avranno un colore dorato, scolarle ed adagiarle su un piatto con carta assorbente ed aggiungere un pizzico di sale. In una padella scaldare a fuoco basso dell'olio E.V.O. aggiungendo la menta, dopo un paio di minuti aggiungere le melanzane fritte e l'aceto. Mescolare bene il tutto per permettere agli ingredienti di insaporire, unire il pangrattato in modo da asciugare il sugo di cottura, togliere dal fuoco le melanzane e far raffreddare. Servire le melanzane fredde.


Tortino di Melanzana Lunga Nera con Ricotta e Cannella

Ingredienti

  • 4 melanzane lunghe nere
  • 200 gr di ricotta
  • 150 gr di cioccolato fondente
  • una stecca di cannella
  • 90 gr di zucchero

Preparazione

Pelare le melanzane, tagliarle a fette nel senso della lunghezza e cuocerle in un litro di acqua insieme a 50 grammi di zucchero ed alla stecca di cannella, fin quando diventano morbide. In una terrina lavorare col frustino la ricotta e lo zucchero rimanente. Preparare con una parte del cioccolato fondente delle scaglie, mescolare bene ed incorporarle nella ricotta. Prendere degli stampini in alluminio e sistemare in ognuno di essi due fette di melanzane formando una croce. Mettere una cucchiaiata abbondante di ricotta sulla parte centrale di ogni croce di melanzane richiudendole e formando dei tortini. Riporre gli stampini con i tortini in frigo per circa un'ora lasciandoli riposare. Far sciogliere del cioccolato fondente in un tegame a bagnomaria. Togliere i tortini dolci dagli stampini in piatti individuali versando sopra il cioccolato fondente appena sciolto. Servire e gustare.

Torna alla categoria Melanzane

Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Melanzana Lunga Nera
Il tuo voto